A tu per tu con l’ambiente

A lezione di ambiente. Gli alunni della classe I C, grazie alla professoressa Giovanna Cortese, ha incontrato due responsabili dell’Arta (Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente).  Carlo Colangeli, uno dei due esperti, ha condotto i giovani nei meandri dell’inquinamento, spiegando loro cos’è, da cosa è causato e come possiamo arginarlo. E’ stata illustrata anche l’attività dell’Agenzia, che svolge rilevamenti sulla qualità dell’aria (mediante apposite stazioni di rilevamento, a loro volta “specializzate” per analizzare la quantità di determinati inquinanti, come i particolati) e dell’acqua. I rilevamenti sull’aria vengono svolti ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette, tutto l’anno, da sei stazioni di rilevamento dislocate in vari punti della città e in alcune località della Regione. L’aria viene analizzata senza sosta per tutta la giornata da sofisticati computer e, alla fine di ogni giorno, trasmessi alla sede centrale dove vengono prima validati e poi trasmessi all’Ente amministrativo (Comune o Regione). Ma la lezione non si è certo limitata ad una spiegazione. La classe si è infatti recata, accompagnata dalle docenti  Cortese e Rita Di Lanzo e dal prof. Carlo Colangeli, in via Firenze, presso una delle sei stazioni site a Pescara, installata all’interno del cortile del Liceo Classico “G. d’Annunzio”. Si tratta di una delle stazioni più anziane, specializzata nell’analisi di quantità di vari gas nonché dei particolati. Gli alunni sono stati fatti entrare, a gruppi di tre, nell’angusto vano, dove è stato spiegato nel dettaglio il funzionamento della stazione, dei suoi computer e filtri. Ciò che ha più impressionato gli alunni è stato l’elevato prezzo di una stazione: circa 100.000 euro. Nel complesso l’esperienza è stata molto soddisfacente, gli alunni hanno avuto modo di mettere alla prova le competenze apprese in classe.

In foto due momenti della giornata

IMG-20160505-WA0013  IMG-20160505-WA0018

Francesco Ciccozzi

 

You may also like...

Lascia un commento