Abiti, scarpe, accessori e….

E’ il più grande condizionamento per i giovani. Negli ultimi anni il settore moda ha interessato maggiormente i giovani, soprattutto per quanto riguarda il vestiario. Ormai quasi tutti gli adolescenti seguono la moda o almeno provano a imitarla. C’è sempre un leader o un individuo che in qualche modo cerca, attraverso la sua creatività, di dettare le novità del momento per essere di stimolo agli altri così da renderli seguaci. Questi ultimi, forse per farsi accettare o per entrare a far parte del gruppo, cercano di imitarli e di vestire in un modo che non è loro e che quindi non appartiene loro a fondo. Solitamente la moda viene dettata dagli stilisti o dalle persone famose. Indossando un nuovo capo o un vestito di un particolare colore, catturano l’ attenzione dei giovani e in qualche modo li spingono a comprare quel tipo di vestito o abbigliamento.  Tutto ciò accade semplicemente anche per un solo tipo di scarpe o per una nuova acconciatura. Infatti, i ragazzi vogliono sempre imitare il taglio di capelli del loro giocatore preferito mentre le ragazze cercano di assomigliare al loro idolo. La moda è un circolo vizioso che coinvolge tanti giovani spingendoli, a volte, ad acquistare in modo esagerato anche semplici oggetti, solo perchè reclamizzati o indossati, magari da personaggi dello spettacolo, che vivono la loro vita sulla cresta dell’onda, compiaciuti dalle migliaia di fans che li sostengono, Quindi un ragazzo che forse ha un carisma particolare, si distingue per abilità professionali o per un fisico scolpito dopo chissà quando tempo e allenamento in palestre specializzate dai personal trainer. Inizia a seguire un nuovo tipo di moda, crea un’immagine, viene subito imitato da tutti i suoi amici e di conseguenza diventa famoso. Grazie ai social network esporta la sua immagine e diventa egli stesso oggetto di desiderio. Cosa spinge i giovani a seguirla?  Credo che sia per un fatto di accettazione, ma anche per una bassa autostima verso se stessi o per mancanza di personalità. Sono incapaci di vivere o rivestire un proprio ruolo. Ognuno dovrebbe cercare di avere un proprio stile, comprando dei capi che piacciono, non solo perché sono di moda, ma appunto perché caratterizzano il proprio essere. La televisione, soprattutto negli ultimi anni, ha fatto la sua parte, attraverso i messaggi che lasciano estasiati tutti gli adolescenti, che la guardano in continuazione. Per una ragazza, per esempio, che vuole essere felice è importante oggi diventare una reginetta di bellezza, essere al centro dell’attenzione degli altri, essere notata:  bisogna essere magre, belle e portare dei vestiti attillati e alla moda. Questo spinge molte ragazze a non vedersi belle per quelle che sono. Lo stesso vale per i ragazzi che guardano programmi dove i protagonisti sono dei ragazzi con un fisico possente che cercano di imitare .Ma la moda cambia, un anno può andare il rosso, l’ anno dopo il verde e i giovani saranno sempre fedeli alla moda del momento che caratterizza appunto la loro giovane età.

Marco Prognoli

You may also like...